Curve chiuse tipo tempo.

 

 

         "Accidenti a Verner e alla solita vecchia scusa dei suoi reumatismi", pensava Lara mentre si preparava all'ennesima immersione. "Così tocca a me stare qui in questo posto in mezzo al nulla a fare tutto il lavoro!"

         In realtà sapeva benissimo che, se il suo amico e mentore Verner Von Croy le aveva chiesto di fare delle ricerche subacquee al largo delle Isole Bahamas e le aveva fornito le coordinate del luogo, là sotto doveva esserci qualcosa. Forse il relitto di una nave.

         Anche se, stranamente, Von Croy non le aveva detto che cosa cercare con precisione... solo il punto in cui effettuare le immersioni.

 

         Ma quel giorno doveva essere l'ennesima riprova della famosa legge di Murphy ("Se qualcosa può andare storto, sicuramente lo farà"):  poco dopo essere scesa in profondità le bombole di ossigeno si rivelano difettose e Lara è costretta a liberarsene per raggiungere quento più in fretta possibile la superficie.

         Ed è in quel momento che le compare davanti qualcosa di veramante sorprendente...

 

Scarica il livello

vuoto

vuoto

vuoto

Dove nasce questa storia

Torna alla Home Page